Champions, dalla Spagna criticano il sorteggio: “Rush non mescola”

Dopo i sorteggi di Champions, piovono critiche dalla Spagna sull’ultima “pescata” di oggi che ha stabilito gli accoppiamenti delle semifinali. A decidere le sorti delle quattro regine d’Europa è stato Ian Rush, ex attaccante della Juventus, che ha accoppiato le due spagnole rimaste (Real e Atletico) e i bianconeri con il Monaco.

L’accusa viene da Madrid ed è indirizzata proprio a Rush, ‘colpevole’ di non aver rimischiato le sfere del sorteggio dopo aver estratto il Real Madrid e andando a colpo sicuro a tirar fuori subito la sfidante, in questo caso l’Atletico Madrid.

Un caso che sta facendo discutere in Spagna: gli iberici forse avrebbero preferito la terza finale madridista? Oppure sono stanchi di questi derby fratricidi? Questo non è dato saperlo. Quel che è certo è che probabilmente la polemica non nasce dal desiderio di voler pescare la Juventus, soprattutto dopo aver visto quanto accaduto al Barcellona…

Qui il video integrale del sorteggio

Annunci